HandyLexPress

Numero 15 - Anno 2012

EDITORIALE

Complicare la vita

NOVITÀ LEGISLATIVE

La copertina del quindicesimo numero di HandyLexPress

Permessi e congedi: nuove circolari
Erano particolarmente attese le indicazioni operative sulla concreta applicazione delle novità introdotte dal Decreto 119 del 18 luglio 2011 che ha parzialmente riordinato la normativa in materia di congedi – parentali e straordinari – e permessi per l’assistenza a persone con disabilità grave. Come già era accaduto all’indomani dell’entrata in vigore della Legge 183/2010, anche in questo caso INPS e Dipartimento Funzione Pubblica, anche coordinandosi con il Ministero del Lavoro, hanno concordato i contenuti delle rispettive circolari, tentando di fornire indicazioni omogenee sia per gli assicurati INPS (in larga misura il settore privato) che per i dipendenti della Pubblica Amministrazione. [...]

Controlli sugli invalidi: piano straordinario 2012
Nel 2008 s’inizia a programmare, in modo sistematico, una intensa verifica sulle invalidità civili. Si formalizza questo intento nella Legge 6 agosto 2008, n. 133 che, all’articolo 80, prevede un ingente piano straordinario di almeno 200 mila posizioni: dovranno essere verificate dall’INPS al fine di individuare persone che non possiedano i requisiti sanitari o reddituali per godere delle provvidenze economiche di invalidità civile (assegni, pensioni, indennità di accompagnamento). L’individuazione del “campione”, cioè dei criteri per individuare le persone da sottoporre a visita, è demandata ad un successivo decreto ministeriale (29 gennaio 2009). [...]

Leggi in itinere
In questo periodo è in corso un ampio dibattito parlamentare che riguarda altrettanti interventi di sistema assai rilevanti per i Cittadini. Parliamo di lavoro e di tasse – tanto per intenderci – ambiti su cui è evidente un’accelerazione negli ultimi mesi. Molte norme sono in ancora in itinere, altre sono già state approvate, ma attendono ulteriori atti applicativi. Insomma la situazione è molto fluida, tanto da essere anche incerta negli esiti. Di certo il Governo sta elaborando molti disegni di legge e decreti legge che approdano in Parlamento per la discussione e l’approvazione definitiva, in una intensa attività sia in aula che nelle diverse Commissioni. [...]

DOSSIER

Legge semplifica Italia e disabilità
Con ampia risonanza il Parlamento ha approvato, dopo averlo ampiamente emendato, il Decreto Legge Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni e sviluppo. La Legge 4 aprile 2012, n. 35 rende quindi operativo quello che era stato battezzato come Decreto semplifica Italia e che contiene un articolato insieme di interventi volti ad alleggerire il carico degli oneri burocratici che attualmente gravano sui cittadini e sulle imprese. La finalità è di “semplificare” anche per stimolare lo sviluppo di alcuni settori strategici e rilanciare la crescita economica. [...]

Semplificazione e buona regolazione
di Eleonora Campus
È convinzione diffusa e largamente giustificata che nel nostro Paese vi siano troppe norme, troppo confuse, inapplicabili o inapplicate, spesso causa di contenziosi ed ancor più sovente causa di sovraccarichi amministrativi. Per anni si è preso atto di questa situazione con una punta di fatalismo e rinunciando a ricercare opportune soluzioni. Grazie anche ad approfondimenti a livello di Unione Europea, i temi della buona regolazione (che significa produrre norme chiare, corrette, efficaci e con benefici maggiori dei costi) e della semplificazione sembrano oggi nell’agenda politica di molti Governi. È interessante allora comprendere il perché di questi fenomeni e intuirne le possibili soluzioni. [...]

Semplificazione, buona regolazione e persone con disabilità
a cura di Carlo Giacobini e Eleonora Campus
L’approvazione della Legge 4 aprile 2012, n. 35, che reca uno specifico articolo in materia di semplificazione amministrativa per le persone con disabilità, riaccende le riflessioni intorno alla ridondanza di oneri amministrativi in questo ambito. In queste pagine tentiamo di analizzare alcuni sovraccarichi e disfunzioni, limitandoci ai percorsi di accertamento e di verifica degli stati invalidanti, passaggi essenziali per i Cittadini che abbiano necessità di accedere a prestazioni, servizi, agevolazioni. Attenzione: ci sono molti altri percorsi “complicati” che non riproponiamo solo per motivo di spazio, ma che abbiamo compiutamente raccolto nel nostro sito HandyLex.org. [...]

I DIRITTI

Maggiore età: che fare?
di Andrea Canal (avvocato)
I genitori di figli con disabilità sono così coinvolti negli impegni quotidiani che talvolta arriva la maggiore età dei loro figli senza che loro se ne accorgano. All’inizio ci sono le occupazioni medico-sanitarie con i conseguenti incombenti burocratici, poi subentrano le problematiche relative all’inserimento scolastico, prima alla scuola primaria e poi alle altre fasi scolastiche. Così un giorno arriva la maggiore età dei loro figli, come anche per i minori senza disabilità, senza che a volte i genitori pensino a questo momento. [...]

EUROPA E MONDO

La Corte europea contro la segregazione
di Giovanni Padovani (membro del Comitato Giovani EDF – European Disability Forum)
I diritti umani delle persone con disabilità devono essere universalmente riconosciuti e protetti in nome dell’autodeterminazione, della dignità e del libero esercizio delle capacità di ogni singola persona. Assistendo a quotidiane violazioni di questo assunto fondamentale sul territorio europeo, la giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo (la Corte) interviene per confermare e garantire il rispetto di quei diritti nelle pratiche degli Stati ad essa aderenti. [...]