Lavoratori disabili e contratti di lavoro a tempo determinato

Domanda
Sono una disabile. Sono stata contattata da un azienda che vorrebbe assumermi come impiegata. Vorrebbero iniziare con un contratto a tempo determinato (6 mesi) da trasformare poi in assunzione a tempo indeterminato. Il mio dubbio è che le persone disabili per quanto concerne i dati in mio possesso, possano essere assunte solo con contratto a tempo indeterminato. E' cosi'?

Risposta
No. Non è così. La scelta del tipo di contratto deriva da una contrattazione fra le parti, da motivi di opportunità, da necessità del mercato del lavoro ecc.
Certo è che se la ditta assume a tempo determinato, potrebbe incontrare delle difficoltà nel riconoscimento del rispetto dell'aliquota di posti di lavoro riservata alle persone con disabilità.
Infatti ai sensi dell'articolo 4 della legge 68/1999, possono essere conteggiati solo i disabili assunti a tempo indeterminato o con contratto a tempo determinato superiore ai 9 mesi.

 

 

Violenza e abusi sulle donne con disabilità - Fai conoscere il fenomeno - Partecipa all’indagine - VERA - Violence Emergence, Recognition and Awareness
2009 - 2017   HandyLex.org - Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione