Rinnovo contrassegno arancione

Domanda
Il tagliando arancione che mi permette di posteggiare nei parcheggi riservati agli invalidi scade una volta ogni cinque anni e ogni volta devo ricominciare la trafila: andare all'ASL, chiedere la visita, riportare il certificato dai vigili urbani ecc. E' possibile evitare questa trafila? In particolare è proprio necessario che io, paraplegico da trent'anni, debba tornare dal medico della ASL che magari manco mi conosce?

Risposta
Dopo il primo rilascio, per il successivo rinnovo non è affatto necessario sottoporsi nuovamente a visita presso l'ASL di residenza. Il comma 3 dell'articolo 381 del Regolamento del Codice della Strada prevede espressamente che: "Il rinnovo avviene con la presentazione del certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio." Basta rivolgersi al proprio medico, quindi.

Approfondimenti: Circolazione e sosta: il contrassegno invalidi

Il trasporto aereo e le persone con disabilità - Formazione obbligatoria operatori aeroportuali - Corsi di base ed aggiornamento su indicazioni ENAC - E.Net - FISH
2009 - 2017   HandyLex.org - Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione