Lombardia – Io viaggio ovunque in Lombardia (IVOL agevolata - ex CRT)

La IVOL è un unico abbonamento che permette di viaggiare, tutti i giorni della settimana, sui tutti mezzi di trasporto pubblico locale in Lombardia. Per invalidi civili, del lavoro, ciechi e sordomuti, residenti in Lombardia, sono state previste delle agevolazioni.

 

Possono richiedere l'abbonamento “Io viaggio ovunque in Lombardia – agevolata 1^ fascia” (IVOL agevolata 1° fascia):

  • invalidi civili al 100%;
  • invalidi del lavoro dall’80% al 100%;
  • invalidi minorenni;
  • privi di vista per cecità assoluta o con residuo visivo non superiore a 1/10 in entrambi gli occhi con eventuale correzione;
  • sordomuti.

Per attivare la IVOL agevolata 1° fascia è richiesto un contributo annuale di 10 €.

 

Possono richiedere l'abbonamento “Io viaggio ovunque in Lombardia – agevolata 2^ fascia” (IVOL agevolata 2° fascia):

  • invalidi civili dal 67% al 99%;
  • invalidi del lavoro dal 67% al 79%;

con un ISEE che non superi i 16.500 €.

 

La IVOL agevolata 2° fascia annuale costa 80 €.

 

Possono richiedere la IVOL con accompagnatore i minori, i ciechi assoluti o parziali, gli invalidi civili con riconosciuta un’indennità di accompagnamento e  chi possiede un verbale di handicap grave (L. 104, art. 3, commi 3), in quest’ultimo caso anche se si tratta di una IVOL agevolata 2° fascia.

 

L'abbonamento IVOL è valido sui seguenti servizi di trasporto pubblico regionale e locale della Lombardia:

  • autobus urbani e interurbani, tram, metropolitana
  • treni suburbani e regionali in seconda classe
  • funivie, funicolari e sui servizi di navigazione del lago di Iseo
  • alcuni Malpensa Express

Sono esclusi i treni Intercity e di categoria superiore (es. Frecciarossa, Frecciabianca, Frecciargento, Italo Treno), la metropolitana leggera per l'ospedale San Raffaele di Milano, le funivie turistiche e sciistiche, i servizi autobus di collegamento con gli aeroporti e i servizi ferroviari di 1A classe, i servizi di Gran Turismo, i servizi di navigazione sui laghi di Como, Garda e Maggiore, i servizi a chiamata non classificati di trasporto pubblico locale.

In abbinamento alla CartaPlus Lombardia annuale, (in vendita presso le biglietterie ferroviarie) è possibile viaggiare anche in 2A classe sui treni FrecciaBianca, EuroStarCity, EuroCity, InterCity, su tutti i Malpensa Express e in 1A classe sui servizi regionali della Lombardia.

Per informazioni: www.ioviaggio.regione.lombardia.it

 

I moduli per la presentazione della domanda sono in distribuzione presso gli SpazioRegione o scaricabili dal sito della Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità www.trasporti.regione.lombardia.it.

In alternativa è possibile presentare domanda on line sul sito www.ioviaggioagevolata.servizirl.it/IVOLonline/.

Il richiedente compila la domanda, allega la documentazione richiesta e la spedisce o la consegna alla sede del Protocollo regionale della propria provincia di residenza (gli indirizzi sono riportati sulla modulistica).

Entro 40 giorni, e comunque al termine dell’istruttoria della domanda, in caso di riscontro positivo verrà inviata una comunicazione che include le modalità di pagamentodell’agevolazione presso le aziende di trasporto regionali e le istruzioni per l’utilizzo della stessa agevolazione;
Il cittadino provvede al pagamento dell’agevolazione secondo le modalità indicate nella comunicazione; la ricevuta dell’avvenuto pagamento costituisce, accompagnata da un documento di riconoscimento valido, titolo di viaggio valido fino alla consegna della tessera elettronica e per un periodo di tempo massimo di 45 giorni dal pagamento.

Entro 45 giorni dal pagamento, verrà inviata al recapito indicato dall’utente, a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno, una tessera elettronica di riconoscimento.

Il cittadino deve obbligatoriamente viaggiare portando con sé la ricevuta di pagamento e la tessera elettronica, oltre ad un documento di riconoscimento valido, documenti da esibire tutti al personale di controllo a bordo dei mezzi di trasporto.

 

Nel momento in cui un minore diventa maggiorenne è tenuto a presentare nuova domanda allegando la documentazione aggiornata rilasciata dalla commissione competente.

Per alcune categorie di utenti non sarà richiesta l’autocertificazione annuale per ottenere il rinnovo (salvo particolari esigenze): tali utenti sono stati individuati, in questa prima fase, con i ciechi e i sordi - per i quali i requisiti di appartenenza alla specifica categoria di invalidità non sono soggetti a revisione periodica (DGR n. 4315 del 05/08/2010).

 

Call Center contattabile da telefono fisso o da cellulare, anche da fuori regione: 800.318.318.

 


A cura di Ledha  – Lega per i diritti delle persone con disabilità - Rappresentante Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap (FISH) in Lombardia.

 

Il trasporto aereo e le persone con disabilità - Formazione obbligatoria operatori aeroportuali - Corsi di base ed aggiornamento su indicazioni ENAC - E.Net - FISH
2009 - 2017   HandyLex.org - Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione