Contrassegno invalidi: esenzione imposta di bollo

La Legge 23 dicembre 2000, n. 388 ha stabilito che il rilascio del contrassegno invalidi, quello utilizzato per parcheggiare negli spazi riservati, è esente da imposta di bollo e riservato alle persone con difficoltà di deambulazione sensibilmente ridotta.

Lo prevede l'articolo 33, comma 3 lettera c) modificando la Tabella di cui all'allegato B del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 642. La Tabella in questione elenca appunto gli atti esenti da imposta di bollo.

Carlo Giacobini
Responsabile Centro per la documentazione legislativa
Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare
Direzione Nazionale

 

Il trasporto aereo e le persone con disabilità - Formazione obbligatoria operatori aeroportuali - Corsi di base ed aggiornamento su indicazioni ENAC - E.Net - FISH
2009 - 2017   HandyLex.org - Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione