Messaggio INPS -Direzione Centrale Pensioni - Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici - Direzione Centrale Organizzazione - Coordinamento Generale Medico Legale, 9 novembre 2010, n. 28110

Invalidità civile” - Procedura INVCIV2010. Rilascio nuove funzionalità.

 

AI DIRIGENTI CENTRALI E PERIFERICI

Con riferimento alla procedura di cui all’oggetto si comunica il rilascio delle seguenti nuove funzionalità:

 

1) Acquisizione verbale di visita diretta Inps in presenza di verbale ASL telematico

La funzione di compilazione del verbale di visita diretta da parte del medico INPS, là ove già presente in archivio il verbale-ASL, già in produzione per l’invalidità civile per la cecità e per la sordità, è stata estesa anche per le prestazioni di handicap e disabilità.

Dalla voce di menù “Verbali Inps” “Acquisizione Verbale”, a fronte della chiave di ricerca numero domus o il codice fiscale verranno visualizzati i seguenti dati:

  • Numero Univoco Verbale (ASL) con la possibilità di vederne il dettaglio tramite un tasto funzionale Dettaglio

  • Cognome, Nome, Codice Fiscale, Stato della domanda

Il tasto funzionale compila verbale inps consentirà all’utente:

  • la selezione della commissione di visita

  • la compilazione della data e ora di visita

  • la compilazione di tutti i dati del verbale visita diretta. Il verbale conterrà gli stessi campi del verbale di visita ASL.

Al termine della compilazione in base al giudizio medico legale il verbale potrà essere chiuso nelle seguenti modalità:

1. definitivamente e reso perciò disponibile per la successiva validazione da parte della CMS

2. provvisoriamente, nel senso che i dati inseriti saranno salvati in modo provvisorio.

 

2) Acquisizione verbale di visita diretta Inps anche in assenza del verbale ASL telematico.

E’ consentita la compilazione del verbale di visita diretta Inps per quei nominativi che risultino già sospesi per visita diretta. La funzione consente la compilazione dei verbali di visita per invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità.

 

Dalla voce di menù “Verbali Inps” “Acquisizione da Domande” a fronte del soggetto specificato o del numero domus della domanda, vengono visualizzati i seguenti dati:

  • Cognome, Nome, Codice Fiscale, Stato della domanda

Il tasto funzionale compila verbale inps consentirà all’utente:

  • la selezione della commissione di visita

  • la compilazione della data e ora di visita

  • la compilazione di tutti i dati del verbale di visita diretta.

Al termine della compilazione in base al giudizio medico legale il verbale potrà essere chiuso nelle

seguenti modalità:

1. definitivamente e reso perciò disponibile per la successiva validazione da parte della CMS

2. provvisoriamente, nel senso che i dati inseriti saranno salvati in modo provvisorio.

 

3) Compilazione verbale agli atti

Qualora il CML ritenga di esprimere il proprio giudizio medico-legale senza la necessità di fare una visita diretta e solo sulla base del verbale ASL, deve obbligatoriamente acquisire un verbaledenominato “agli atti”.

Il verbale “agli atti” contiene gli stessi campi del verbale di visita ASL eccetto i campi:

  • Dati anamnestici

  • Esame obiettivo

  • Accertamenti disposti;

  • Attività lavorativa;

  • Documento di riconoscimento

ovviamente rispetto al verbale ASL, al posto del campo “Data Visita” occorre compilare il campo “Data Accertamento”, mentre il “Tipo Accertamento” non deve essere compilato e il sistema attribuisce in automatico il valore preimpostato “SU ATTI”.

Il verbale agli atti viene precaricato inoltre con i dati della domanda (anagrafica, data presentazione, tipo richiesta…) e la data della visita ASL.

 

4) Funzione di consultazione dei verbali segnalati dalla CMS alla CML

Viene rilasciata una nuova funzionalità per il profilo “Responsabile CML” selezionabile dalla voce di menù “Segnalazione CMS” dalla quale è possibile visualizzare l’elenco delle domande segnalate dalla CMS al CML.

L’interfaccia propone di filtrare i risultati sulla base di:

  • Cap-Comune referente alla CML

  • Codice Fiscale

  • Cognome e nome

  • Numero domus

I risultati ottenuti mostrano le informazioni relative a:

  • Anagrafica

  • Domanda

  • Verbale

  • Note

5) Estensione validità certificato medico introduttivo.

Viene estesa a 90 giorni la validità del certificato medico introduttivo per l’abbinamento alla domanda.

Tale estensione viene applicata in automatico anche ai certificati presenti nella procedura INVCIV2010 che, alla data di pubblicazione del presente messaggio, non risultino scaduti e non siano stati ancora abbinati a domanda.

6) Funzione acquisizione domande di revisione

Viene rilasciata per il Cittadino, le Sedi, le Asl, i Patronati e le Associazioni di categoria la funzione di acquisizione di una domanda di revisione. Per le domande di revisione non è obbligatorio l’abbinamento con un certificato medico introduttivo; tuttavia, devono essere specificati la data della revisione, la data e il numero del verbale di visita del riconoscimento.

 

7) Verbali pazienti oncologici e legge 104/1992

In attesa che entri a regime il sistema di acquisizione dei verbali da parte un soggetto esterno all’Istituto, le sedi provvederanno con le consuete modalità a rilasciare i verbali stessi ai soggetti interessati.

 

IL Direttore generale

Nori

 

 

 

Il trasporto aereo e le persone con disabilità - Formazione obbligatoria operatori aeroportuali - Corsi di base ed aggiornamento su indicazioni ENAC - E.Net - FISH
2009 - 2017   HandyLex.org - Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione