Contrassegno invalidi: esenzione imposta di bollo

Contrassegno invalidi: esenzione imposta di bollo

La Legge 23 dicembre 2000, n. 388 ha stabilito che il rilascio del contrassegno invalidi, quello utilizzato per parcheggiare negli spazi riservati, è esente da imposta di bollo e riservato alle persone con difficoltà di deambulazione sensibilmente ridotta.

Lo prevede l’articolo 33, comma 3 lettera c) modificando la Tabella di cui all’allegato B del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 642. La Tabella in questione elenca appunto gli atti esenti da imposta di bollo.

 

© HandyLex.org – Tutti i diritti riservati – Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione.

Condividi:

Skip to content